Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Le modifiche dell’AIRAC 13/2021 dal 27 gennaio

Entreranno in vigore il prossimo 27 gennaio 2022 le modifiche introdotte in AIP Italia dal ciclo AIRAC 13/2021. Tra le modifiche più importanti troviamo:

  • Istituita nuova zona pericolosa LI D119 Vulcano sull’isola di Vulcano;
  • Istituiti divieti di sorvolo in quattro nuovi parchi naturali;
  • Pubblicata nuova via di rullaggio, parcheggi e modifica alla procedure RNP RWY 10 a Lamezia;
  • Rinumerate le STAR, SID e TSE a Malpensa e Linate;
  • Modifiche alla zona di lancio su Salerno;
  • Implementata zona di lavoro aereo Parco Colli Euganei.

Sull’isola di Vulcano è stata istituita una nuova zona pericolosa con identificativo LI D119 entro un raggio di 1 NM dal suolo a 8500 piedi AMSL. A causa di attività vulcanica, ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle attività che si svolgono all’interno di questa area.

Sono stati istituiti dei divieti di sorvolo nei seguenti parchi naturali: Parco dell’Appenino Lucano e Val d’Agri Lagonegrese, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Parco Nazionale dei Monti Sibillini e Parco Naturale Monte Avic. Ulteriori informazioni sul divieto di sorvolo e rispettive applicazioni sono pubblicate in AIP nella sezione ENR.

A Lamezia sono state pubblicate alcune modifiche dell’area di movimento. Al termine dei lavori sono stati resi disponibili i nuovi parcheggi dal 101 al 111 e la nuova configurazione dei parcheggi 1, 2 e 3. La main taxiway S sarà collegata all’apron dalla nuova via di rullaggio G. Inoltre è stata implementata anche la apron taxiway W che collega l’area militare ed il parcheggio 101 alla restante area di movimento aeroportuale. Per quanto riguarda le procedure d’avvicinamento, è stata modificata la procedura RNP per pista 10 che prevedrà il mancato avvicinamento sul VOR di CDC.

Rinumerate le procedure strumentali d’arrivo STAR e partenza SID a Malpensa a causa della variazione dell’angolo di declinazione magnetica. Il nuovo angolo tra il nord vero e quello magnetico è di 3°E. Come per le STAR, anche per le SID/TSE l’NDB di NOV è stato sostituito dal waypoint NOBKE. Inoltre per le procedure SID 17 L/R ci sono state modifiche alle uscite via IBCUC: le nuove procedure seguiranno il profilo laterale dell’uscita via FARAK e successivamente proseguirà via MC661 e IBCUC.

Anche a Linate sono state rinumerate le procedure strumentali d’arrivo STAR e partenza SID a causa della variazione dell’angolo di declinazione magnetica. Il nuovo angolo tra il nord vero e quello magnetico è di 3°E.

A Salerno la precedente zona di lancio sull’aeroporto è stata cancellata e sostituita con una nuova zona a sud dell’aeroporto chiamata “Aviosuperficie Templare”: la zona si estenderà dal suolo a FL140 entro un raggio di 1NM. Le attività si svolgeranno in coordinamento con Salerno AFIU, Napoli APP, Roma ACC/FIC e previo coordinamento con gli enti militari a causa dell’interagenza con la zona regolamentata R24 Campolongo/Foci del Sele.

Infine sui Colli Euganei (PD) è stata implementata una nuova zona di lavoro aereo chiamata “Parco Colli Euganei”. La zona si estenderà da suolo a 1500 piedi AMSL e sarà utilizzata per attività aeromodellistica APR con massa operativa al decollo superiore a 25 kg. Le attività si svolgeranno in spazio aereo G e saranno soggette al coordinamento con Padova ACC/FIC ed il referente dell’area R45C Gruppo Volovelistico Patavino ASD.