Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

METAR AUTO H24 ad Ancona, Pescara, Lampedusa e Trieste

Dopo i primi periodi di sperimentazione dei messaggi METAR e SPECI AUTO durante le ore notturne o durante gli orari di non operativà degli aeroporti, Enav sta introducendo negli aeroporti a basso traffico i messaggi METAR semiorari automatici H24. Le modifiche introdotte via NOTAM saranno permanenti e gli aeroporti interessati al momento sono Ancona (dallo scorso 14 aprile), Pescara (dal 27 aprile), Lampedusa (dal 23 aprile) e Trieste (quando riaprirà).

Ad eccezione di Aosta, fino alla settimana scorsa la modalità AUTO durante gli orari di apertura veniva utilizzata solo per situazioni di contingency del personale meteo. Inoltre, la modalità di emissioni semioraria, oltre a prevedere l’emissione ogni 30 minuti al posto di 1h, non contempla la possibilità di emettere messaggi SPECI. Le informazioni trasmesse in frequenza dagli enti ATS restano provenienti dal MET REPORT che continua ad essere emesso manualmente dal relativo personale meteo. Ricordiamo che il METAR è un messaggio in codice per la diffusione delle informazioni meteo verso l’esterno, mentre il MET REPORT è utilizzato nell’ambito dell’aeroporto che lo emette. Per ulteriori differenze tra MET REPORT e METAR si rimanda all’approfondimento disponibile qui.

Un riporto automatico viene distinto per la presenza dell’indicatore “AUTO” nel messaggio. La necessità di far presente all’utenza la natura automatica del bollettino risiede nel fatto che bisogna considerare che i campi di visibilità, tempo presente e nubi sono influenzati dalle caratteristiche dei sensori. Tali sensori possono infatti misurare regioni di spazio nettamente inferiori rispetto a ciò che l’occhio umano può osservare. Per esempio:

  • Nel caso della visibilità, il visibilimetro misura il valore nel punto di ubicazione, di conseguenza il valore è rappresentativo ed è l’effettiva visibilità solo in condizioni meteo omogenee;
  • Nel tempo presente eventuali fenomeni nelle vicinanze dell’aeroporto non vengono indicati;
  • I soli codici disponibili in AUTO sono: BR, FG, DU, HZ, DZ, RA, SN, PL, FZFG, FZRA e FZDZ;
  • Eventuali fenomeni TS sono riportati esclusivamente in presenza di strumentazione (strumentazione non disponibile a Bari, Bergamo, Bologna, Catania, Comiso, Firenze, Lamezia, Lampedsua, Linate, Malpensa, Napoli, Perugia, Pescara, Rimini, Torino, Treviso, Triste e Verona);
  • Nel gruppo nubi la dicitura “///” indica che il tipo di nube non è rilevabile e NCD (No Clouds Detected) viene usato quando nessuna nube è stata rilevata;
  • NSC, CAVOK e le informazioni supplementari non sono presenti in modalità AUTO.

LIPY 221250Z AUTO 02003KT 360V060 9999 -RA FEW007/// BKN029/// 14/12 Q1015


B2004/20 NOTAMN
Q) LIMM/QFMXX/IV/BO/A/000/999/4549N01328E005
A) LIPQ B) 2004240835 C) PERM
E) REF AIP GEN 3.5-1 ‘METEOROLOGICAL SERVICES’ ITEM 3 ‘METEOROLOGICAL
OBSERVATIONS AND REPORTS’ PARAGRAPH 3.1.12 ‘AIRPORT METEOROLOGICAL
OBSERVATION AND FORECASTS/AIRPORT AND WIND SHEAR WARNINGS – ENAV
SPA’ REFERRING TO ‘TRIESTE/RONCHI DEI LEGIONARI – LIPQ’: IN COLUMN
5 ‘REPORTS’ CHG ‘METAR METAR AUTO DURING NON OPERATIONAL HOURS’ TO
READ: ‘METAR AUTO’ OTHER DATA UNCHANGED

B1746/20 NOTAMN
Q) LIMM/QFMXX/IV/BO/A/000/999/4337N01321E005
A) LIPY B) 2004141600 C) PERM
E) REF AIP GEN 3.5-1 ‘METEOROLOGICAL SERVICES’ ITEM 3 ‘METEOROLOGICAL
OBSERVATIONS AND REPORTS’ PARAGRAPH 3.1.12 ‘AIRPORT METEOROLOGICAL
OBSERVATION AND FORECASTS/AIRPORT AND WIND SHEAR WARNINGS – ENAV
SPA’ REFERRING TO ‘ANCONA FALCONARA – LIPY’:
– UNCHECK COLUMN 2 ‘HOURLY’, CHECK COLUMN 3 ‘SEMIHOURLY’,
– IN COLUMN 5 ‘REPORTS’ CHG ‘METAR/SPECI METAR/SPECI AUTO DURING
NON OPERATIONAL HOURS’ TO READ: ‘METAR AUTO’ OTHER DATA UNCHANGED
– IN COLUMN 7 ‘OBSERVATION SITES’ CHG ‘VISIBILIMETRS’ TO READ
‘1) MID RWY22’

B1944/20 NOTAMN
Q) LIBB/QFMXX/IV/BO/A/000/999/4226N01411E005
A) LIBP B) 2004271600 C) PERM
E) REF AIP GEN 3.5-1 ‘METEOROLOGICAL SERVICES’ ITEM 3 ‘METEOROLOGICAL
OBSERVATIONS AND REPORTS’ PARAGRAPH 3.1.12 ‘AIRPORT METEOROLOGICAL
OBSERVATION AND FORECASTS/AIRPORT AND WIND SHEAR WARNINGS – ENAV
SPA’ REFERRING TO ‘PESCARA – LIBP’: UNCHECK COLUMN 2 ‘HOURLY’,
CHECK COLUMN 3 ‘SEMIHOURLY’, IN COLUMN 5 ‘REPORTS’ CHG ‘METAR/SPECI
METAR/SPECI AUTO 2200-0600 (2100-0500)’ TO READ: ‘METAR AUTO’
OTHER DATA UNCHANGED

B1943/20 NOTAMN
Q) LMMM/QFMXX/IV/BO/A/000/999/3529N01237E005
A) LICD B) 2004231600 C) PERM
E) REF AIP GEN 3.5-1 ‘METEOROLOGICAL SERVICES’ ITEM 3 ‘METEOROLOGICAL
OBSERVATIONS AND REPORTS’ PARAGRAPH 3.1.12 ‘AIRPORT METEOROLOGICAL
OBSERVATION AND FORECASTS/AIRPORT AND WIND SHEAR WARNINGS – ENAV
SPA’ REFERRING TO ‘LAMPEDUSA – LICD’: UNCHECK COLUMN 2 ‘HOURLY’,
CHECK COLUMN 3 ‘SEMIHOURLY’, IN COLUMN 5 ‘REPORTS’ CHG ‘METAR/SPECI
METAR/SPECI AUTO DURING NON OPERATIONAL HOURS’ TO READ: ‘METAR
AUTO’ OTHER DATA UNCHANGED