Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Le raccomandazioni EASA per il Medio Oriente

Venerdì 10 gennaio 2020 si è tenuta una riunione straordinaria dell’Integrated EU Aviation security Risk Assessment Group sull’utilizzo dello spazio aereo delle FIR di Tehran (OIIX) e Baghdad (ORBB).

Sulla base delle informazioni esistenti sui recenti eventi in Medio Oriente, il gruppo ha valutato che il rischio di operazioni sull’Iraq e sull’Iran è ALTO a tutte le altitudini.

EASA raccomanda quindi, come misura precauzionale, di evitare il sorvolo dello spazio aereo iracheno, nonché dello spazio aereo iraniano, fino a nuovo avviso.

Già a seguito dall’abbattimento del Boeing 737-800 Ukraine International le compagnie stanno evitando la zona. USA, Francia, e Ucraina hanno inoltre disposto divieti di sorvolo ai propri operatori.

I Conflict Zone Information Bulletin (CZIB’s) EASA sono disponibili sul sito web dell’Agenzia.