Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Le modifiche dell’AIRAC 3/2021 dal 22 aprile

Entreranno in vigore il prossimo 22 aprile 2021 le modifiche introdotte in AIP Italia dal ciclo AIRAC 3/2021. Tra le modifiche più importanti troviamo:

  • Nuovi codici SSR a disposizione per Linate TWR;
  • Trasferimento del servizio APP da Ronchi a Padova ACC con nuova ristrutturazione dello spazio aereo e nuovo VRP Foce Natissa;
  • Istituzione nuova area regolamentate R39 Semonzo di Borso del Monte Grappa;
  • Nuova zona temporaneamente riservata TRA420 Ionio Sud Ovest;
  • Nuova zona temporaneamente segregata TSA420A e 420B Kroton;
  • Inseriti in AIP i corridoi militari Perda High, Low e Med;
  • Istituiti nuovi VRP Pontida e Ghisalba a Bergamo;
  • Rinumerate le procedure strumentali di arrivo e partenza di Lampedusa e nuova MSA;
  • Modificata la quota della virata di mancato avvicinamento strumentale pista 28 di Bergamo;
  • Nuove procedure strumentali d’arrivo e partenza RNAV 1 e di avvicinamento RNP a Rimini.

I nuovi codici SSR resi a disposizione per l’ente ATS Linate TWR sono dal 6270 al 6277. In precedenza i codici erano dal 4260 al 4267.

A seguito della riorganizzazione dei servizi ATS, il servizio di avvicinamento all’interno del CTR di Ronchi è stato trasferito all’ente ATS Padova Radar. L’ACC di Padova avrà il compito di fornire il servizio di avvicinamento per il traffico in arrivo e in partenza dall’aeroporto di Ronchi all’interno dei nuovi settori della CTA di Padova sulla frequenza 119.175 MHz. Il nuovo CTR di Ronchi prevede una sola zona dal suolo a 1500 piedi AMSL classificata D, situata subito dopo l’ATZ di Ronchi. La CTA di Padova invece è stata ristrutturata con delle nuove zone classificate D:

  • Zona 20 Grado: da 1500 piedi AMSL a FL85;
  • Zona 21 Palmanova: da 3000 piedi AMSL a FL85;
  • Zona 22 Bibione: da 4500 piedi AMSL a FL85;
  • Zona 23 Sud Lignano: da 2000 piedi AMSL a FL85.

Le Zone 5 Friuli, 7 Tagliamento e 9 Veneto hanno subito qualche modifica nei confini laterali mentre il limite inferiore verticale della Zona 7 Tagliamento è stato abbassato da FL95 a FL85. Inoltre a sud-ovest dell’aeroporto sul confine di Ronchi ATZ è stato istituito un nuovo VRP chiamato Foce Natissa PQSW3.

Istituita una nuova area regolamentata LI-R39 Semonzo di Borso del Monte Grappa (TV) con limite verticale dal suolo a 3000 piedi AMSL. L’area ospiterà attività di volo libero, deltaplani e parapendii. L’attivazione sarà possibile secondo le effemeridi locali e l’orario d’inizio e fine attività dovrà essere notificato a Padova ACC.

Implementata una nuova zona temporaneamente riservata chiamata LI-TRA420 Ionio Sud Ovest. L’area si estenderà verticalmente da FL245 a FL305 e sarà adibita per attività area militare. L’ente ATS responsabile designato sarà Brindisi SCCAM. Inoltre sono stati modificati i limiti laterali dell’area LI-TRA419 Ionio Sud bis.

La nuova zona temporaneamente segregata Kroton LI-TSA420A si estenderà da FL305 a FL405 mentre la 420B da FL405 a FL600. La zone ospiteranno attività aerea militare e supersonica.

Inseriti in AIP i corridoi in Sardegna a nord di Cagliari chiamati Perda. I corridoi ospiteranno attività UAV militari e sono suddivisi in 3 livelli verticali: Low da 5000 piedi AMSL a FL160, Med da FL140 a FL160 e High da FL230 a FL250.

A Bergamo sono stati designati dei nuovi Visual Reporting Points VRP per il traffico VFR. I nuovi punti di riporto saranno chiamati Ghisalba MES2 situato a sud dell’aeroporto e Pontida MENW1, a nord-ovest dell’aeroporto.

A causa della variazione dell’angolo di declinazione magnetica le procedure strumentali di arrivo STAR e di partenza SID dell’aeroporto di Lampedusa sono state rinumerate secondo un criterio numerico progressivo. Il nuovo angolo tra il nord vero e quello magnetico è di 3°E. Inoltre la nuova altitudine minima di settore MSA è di 2100 piedi riferito sull’ARP di Lampedusa LICD.

A Bergamo modifiche alla procedura di mancato avvicinamento strumentale delle procedure ILS Z/Y/W/X per pista 28. Nel dettaglio, la prima virata del mancato dovrà essere iniziata ad una distanza di 2.1 NM da BEG VOR ad una quota di almeno 1300 piedi.

Implementate nuove procedure strumentali a Rimini. Nel dettaglio sono state inserite le nuove procedure strumentali di arrivo e di partenza con specifica RNAV 1 per pista 13 e 31 e le nuove procedure di avvicinamento strumentali RNP per entrambe le piste con minime LNAV/VNAV e LNAV. Lo IAF delle procedure pista 31 sarà ROGAK mentre per la pista 13 BAPIL.