Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Le modifiche dell’AIRAC 10/2019 dal 7 novembre

Entreranno in vigore il prossimo 7 novembre 2019 le modifiche introdotte in AIP Italia dal ciclo AIRAC 10/2019. Tra le modifiche più importanti troviamo:

  • Cancellazione della radioassistenza “ANC” NDB;
  • Assegnazione dei nuovi indicatori di località ICAO LIRY (Orte) e LIEW (Monte Limbara);
  • Implementazione della radioassistenza VOR/DME di Brindisi BCS e revisione delle procedure SID e STAR associate degli aeroporti di Bari e Brindisi;
  • Pubblicazione della carta ATC Surveillance minimum altitude dei CTR di Bologna e Napoli;
  • Cancellato il FIX URENA e sostituito con il nuovo FIX VURKE e aggiornate le relative SID associate per l’aeroporto di Bari;
  • Cancellato il FIX LESAN e sostituito con il nuovo FIX KEMMI, revisionate le relative procedure associate all’aeroporto di Malpensa;
  • Sostituito il FIX AKAMO con il nuovo punto IPKAM. Revisionate le relative procedure associate per l’aeroporto di Napoli;
  • Revisionate le STAR di TarantoGrottaglie e implementata la STAR via KAPPO;
  • Cambio nome procedure “RNAV (GNSS)” in “RNP” a Brindisi, Malpensa, Bergamo, Linate, Parma, Cuneo, Verona;

Con il ciclo AIRAC 10/2019 continua il cambio di denominazione delle procedure RNP APCH da “RNAV (GNSS)” a “RNP”. Entro l’1 dicembre 2022 tutte le procedure RNP APCH dovranno avere la nuova denominazione. Per ulteriori: leggi articolo.

A Napoli il fix AKAMO sarà sostituito da nuovo waypoint IPKAM.

A Brindisi è stato implementato in AIP il nuovo VOR/DME “Brindisi” BSC posizionato nelle vicinanze dell’aeroporto. Le procedure sono state riattestate sulla nuova radioassistenza eliminando ogni riferimento al vecchio VORTAC BRD che lascerà spazio al fix KAPPO.

Sono state inoltre pubblicate le ATC Surveillance Minimum Altitude Chart di Napoli e Bologna.