Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

ENAC pubblica la revisione dell’ATM-09 sui droni

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha pubblicato la revisione A della Circolare ATM 09 “Criteri d’implementazione e procedure per zone geografiche” relativa alle procedure per la riserva di spazio aereo, per le operazioni che necessitano di spazi aerei riservati e operazioni nelle vicinanze degli aeroporti per i mezzi a pilotaggio remoto.

La revisione della Circolare ATM-09 è scaturita dalla necessità di aggiornamento di tutta la normativa relativa ai droni a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento (UE) 2019/947, relativo a norme e procedure per l’esercizio di aeromobili senza equipaggio.

Tra le novità si può trovare:

  • Introduzione di criteri con cui sono designate le zone geografiche (secondo l’art.15 del Regolamento 2019/947) definite in modo geometricamente complementare rispetto a quelle previste dall’attuale ATM-09;
  • L’implementazione di due tipi di aree geografiche:
    • istituite per motivi di safety, nei dintorni degli aeroporti (incluse avio/eli/idrosuperfici);
    • istituite per motivi di security, tutela della sicurezza e ambientale, nonché avviso di pericoli alla navigazione;
  • Non si parla più di APR per uso professionale o APR per operazioni critiche, ma di UAS in categoria aperta o specifica, come da Regolamento 2019/947;
  • La nuova versione della circolare è suddivisa in due parti: la prima tratta delle zone geografiche, la seconda le procedure riguardanti la loro gestione.

Allegati