Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Dati aeronautici open: scopriamo open flightmaps

Oggi vi presentiamo open flightmaps, una soluzione gratuita, open e sempre aggiornata per consultare dati aeronautici. La missione del progetto open flightmaps (abbreviato OFM) è sviluppare e mantenere un database universale di dati aeronautici, al fine di creare mappe di alta qualità per assistere la comunità dell’aviazione generale. Si tratta di un progetto open source che coordina il lavoro di una vasta community di volontari. Il database è gestito dall’omonima associazione no-profit utilizzando una struttura simile al modello AIXM.

Il prodotto più utile per l’utenza è sicuramente la mappa VFR: una cartografia semplice, di alta qualità e standard per tutta Europa. La versione web interattiva della mappa VFR è disponibile a questo link (AIRAC 2102) e consente di visualizzare gli oggetti più importanti in base al livello di zoom. Il link diretto cambia ad ogni ciclo AIRAC, è consigliato quindi salvare il link del sito openflightmaps.org/li-italy e raggiungere la mappa dalla pagina web del Pease. La grafica è compatibile anche con dispositivi mobili ed è quindi facilmente consultabile in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. Ad esempio Desk Aeronautico utilizza la cartografia di open flightmaps con una trasparenza del 30% nella mappa dei NOTAM italiani in corso di validità: deskaeronautico.it/mappa.

Sul sito OFM nelle sezioni download dedicate ad ogni Pease (link pagina Italia) sono disponibili anche le carte VFR in pdf in scala 1:500k. Per i più smanettoni è possibile scaricare anche i dati aeronautici in vari formati da utilizzare in diverse applicazioni: OFMX, ARINC24, OPENAIR e CUP. Per le mappe sono disponibili anche le tavole EPSG3857 per Google Map e i Tileset Mapbox.

Il progetto OFM sta crescendo con l’obiettivo di raggiungere una copertura globale, cercando di arricchire anche i prodotti disponibili. Il team italiano sta infatti sviluppando anche la cartografia di avvicinamento, di aerodromo e dei parcheggi per ogni aeroporto, aviosuperficie e campo di volo d’Italia, assicurando un alto livello di qualità. Tali nuovi prodotti saranno disponibili, come il resto, gratuitamente e con licenza aperta. Un esempio della cartografia in fase di sviluppo per l’aeroporto di Terni è disponibili qui.

Benché le informazioni degli aeroporti siano reperibili in AIP, per la creazione della cartografia d’aerodromo delle aviosuperfici e dei campi di volo è invece necessaria la collaborazione da parte dei gestori e dei piloti. Per chiunque fosse interessato ad inviare il proprio contributo, in calce è disponibile il modulo al fine di poter censire e acquisire i dati delle aviosuperfici e dei campi di volo. Per l’invio del modulo e ulteriori richieste è possibile scrivere a italy@openflightmaps.org.