Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Coronavirus, consentiti cargo tra Italia e Cina

Il 31 gennaio 2020, con il blocco dei voli tra Italia e Cina, hanno risentito del divieto anche i collegamenti esclusivamente cargo. L’associazione che rappresenta gli agenti aerei merci ha scritto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per chiedere ad ENAC di rivalutare il divieto che avrebbe potuto penalizzare il commercio dalla Cina. [vedi articolo AirCargo Italy]

Oggi, con il NOTAM A0661/20 in vigore dal 2 febbraio 2020, le autorità hanno inserito tra i voli esenti dal divieto – oltre ai sorvoli, ai voli di Stato, a quelli umanitari e ospedale – anche i voli cargo che potranno operare solo da/per Roma-Fiumicino e Milano-Malpensa.

Eventuali ulteriori voli dovranno essere autorizzati da ENAC con richiesta da inviare ad scheduled.permits@enac.gov.it.


A0661/20 NOTAMN
Q) LIXX/QXXLP/IV/NBO/E/000/999/4339N01139E999
A) LIBB LIMM LIRR B) 2002020000 C) 2004282359 EST
E) UPON REQUEST OF THE ITALIAN HEALTH AUTHORITIES ALL FLIGHTS TO/FM
PEOPLE’S REPUBLIC OF CHINA (PRC) INCLUDING THE HONG KONG, MACAO
SPECIAL ADMINISTRATIVE REGIONS AND TAIPEI ARE FORBIDDEN
RMK:
TFC NOT AFFECTED: OVERFLY, STATE/MEDEVAC/HOSP/HUMANITARIAN, CARGO FLT
TO/FM LIRF/LIMC AND SPECIFIC ACFT AUTORIZED BY ITALIAN CIVIL
AVIATION AUTHORITY (ENAC) REQUESTS SHALL BE ADDRESSED TO
SCHEDULED.PERMITS(AT)ENAC.GOV.IT
REF AIP GEN 1.2-23