Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Ciampino, Alghero e Palermo: restrizioni di velocità in arrivo

Dopo le limitazioni di velocità pubblicate nel CTR di Apulia che entreranno in AIP dal prossimo ciclo AIRAC 2/2021, sono previste ulteriori regolamentazioni per il traffico in arrivo negli aeroporti di Ciampino, Alghero e Palermo.

Dal 15 marzo è entrato in vigore il NOTAM A1550/21 che modifica le restrizioni di velocità per il traffico strumentale in arrivo all’aeroporto di Ciampino. Cambiano i riferimenti di distanza associati alle velocità massime alle quali il traffico in arrivo potrà volare durante la fase di avvicinamento. Nel dettaglio, a meno che diversamente istruiti dall’ente ATC, il traffico che percorre una procedura di avvicinamento strumentale pubblicata per pista 15 o 33 dovrà avere una IAS massima di:

  • 210 kt iniziando la virata per intercettare il LOC o la radiale VOR o rilevamento NDB o ad una distanza di 12 NM dalla testata pista in caso di avvicinamento diretto;
  • 180 kt completando la virata di stabilizzazione oppure ad una distanza di 10 NM (aumentata la distanza da 8 a 10 NM) dalla testata pista in caso di avvicinamento diretto;
  • 160 kt a 6 NM (aumentata la distanza da 4 a 6 NM) dalla testata pista.

Roma ACC potrà comunque chiedere ai piloti variazioni di velocità specifiche durante l’avvicinamento intermedio e variazioni non maggiori o minori di 20 kt dalle precedenti velocità ATC assegnate fino ad una distanza minima di 4 NM dalla testata pista. Si ricorda invece che il traffico in partenza dovrà mantenere una velocità indicata non superiore a 250 kt fino ad attraversare il livello di volo 100. Tale limite di velocità potrà essere cancellato dall’ente ATC con la frase “No ATC speed restriction”. Le limitazioni di velocità al traffico in arrivo di Fiumicino restano invece invariate con 210 kt IAS fino alle 12 NM, 180 kt fino alle 8 NM e 160 kt fino alle 4 NM.

Nello stesso giorno è entrato in vigore anche il NOTAM A1493/21con durata permanente che regolamenta le nuove restrizioni di velocità in arrivo per il CTR di Palermo. I traffici in arrivo dovranno ridurre la velocità a 250 kt a oppure sotto FL100, 180 kt iniziando la velocità per intercettare la radiale per l’avvicinamento VOR o ad una distanza di 9 NM dalla testata pista e 160 kt ad una distanza di 5 NM dalla testata pista.

Infine, dal 18 marzo anche nel CTR di Alghero sono state implementate regole da seguire per il traffico strumentale in arrivo. Il traffico in arrivo sotto vettoramento radar, se non diversamente istruito dall’ente ATS Roma ACC dovrà ridurre la velocità a:

  • 250 kt IAS al di sotto di FL100;
  • 200 kt IAS iniziando la virata per intercettare il LOC, finale RNP, la radiale VOR o rilevamento magnetico NDB in caso di avvicinamento strumentali VOR o NDB oppure ad una distanza di 12 NM dalla testa pista per avvicinamenti diretti;
  • 180 kt IAS completando la virata di intercettamento oppure ad una distanza di 8 NM dalla testata pista in caso di avvicinamenti diretti;
  • 160 kt IAS ad una distanza di 5 NM dalla pista.

Dal 15 aprile sono previste restrizioni anche per il traffico nel CTR di Firenze in vista di un processo continuo volto a regolamentare le procedure per il traffico strumentale in arrivo in tutti gli aeroporti italiani.

A1550/21 NOTAMN
Q) LIXX/QAFXX/IV/NBO/E/000/660/4051N01245E392
A) LIBB LIMM LIRR B) 2103150000 C) PERM
E) REF AIP ENR 2.1.1.2-1 ‘ROMA FIR/UIR’ ITEM 2 ‘ROMA ACC AREA’
CHAPTER 2.2 ‘ATS SURVEILLANCE SERVICES’ PARAGRAPH 2.2.2
1. CHG BULLET 1) TO READ:
SPECIAL INSTRUCTIONS FOR ACFT ARRIVING TO ROMA/FIUMICINO
AND ROMA/CIAMPINO AERODROMES
A) ACFT ARRIVING TO ROMA/FIUMICINO: ALL REMAINS UNCHANGED
B) ACFT ARRIVING TO ROMA/CIAMPINO
PILOTS OF ARRIVING ACFT, IF NOT OTHERWISE INSTRUCTED BY ATC UNIT,
SHALL REDUCE SPEED ACCORDING TO SPEED LIMIT POINTS PUBLISHED ON
PERTINENT STAR CHARTS.
HOWEVER PILOTS SHALL REDUCE SPEED TO:
– 210KT IAS, STARTING THE TURN TO INTERCEPT THE LOC OR THE
APPROPRIATE
VOR RADIAL OR THE NDB READING (IN CASE OF VOR OR NDB FINAL APCH)
OR AT A DISTANCE OF 12NM FROM RWY THR IN CASE OF STRAIGHT-IN APCH
– 180KT IAS COMPLETING THE INTERCEPTING TURN OR AT A DISTANCE OF 10NM
FM THE RWY THR IN CASE OF STRAIGHT-IN APCH
– 160KT IAS AT A DISTANCE OF 6NM FROM RWY THR
FURTHERMORE ROMA ACC MAY REQUEST PILOTS:
– TO ADJUST SPEED IN A SPECIFIC MANNER DRG THE INTERMEDIATE APCH
– SPEED ADJUSTMENT OF NOT MORE THAN PLUS OR MINUS 20KT UNTIL A
MINIMUM DISTANCE OF 4NM FROM THE RWY THR
2. ADD BULLET 2) TO READ:
SPECIAL INSTRUCTIONS FOR ACFT DEP FM ROMA/FIUMICINO
AND ROMA/CIAMPINO AD SPEED CONTROL PILOTS OF THE DEPARTING
AIRCRAFT SHALL MAINTAIN AN IAS NOT EXCEEDING 250KT
UNTIL CROSSING FL100. THE ABOVE SPEED LIMIT MAY BE REMOVED BY ATC
WITH THE PHRASE:
‘NO ATC SPEED RESTRICTION’.
PILOTS UNABLE TO COMPLY WITH SUCH A LIMITATION SHALL INFORM
ATC WHEN REQUESTING START-UP CLEARANCE. SIMILARLY, WHENEVER SUCH A
CASE SHOULD ARISE DURING FLIGHT, PILOTS SHALL IMMEDIATELY ADVISE ATC
MAINTAINING THE MINIMUM OPERATIONAL SPEED ACCEPTABLE.)

A1552/21 NOTAMN
Q) LIRR/QPIXX/I/NBO/A/000/999/4147N01235E005
A) LIRA B) 2103150001 C) 2105192359 EST
E) INSTRUMENT APPROACH PROCEDURE.
WHILE PERFORMING ANY PUBLISHED IAP FOR BOTH RWY15 AND RWY33
PILOTS SHALL PAY ATTENTION TO COMPLY WITH SPEED RESTRICTIONS AS FLW,
UNLESS OTHERWISE INSTRUCTED BY ATC UNIT:
-IAS MAX 180KT AT 10NM FM THR
-IAS MAX 160KT AT 6NM FM THR.
REF AIP AD 2 LIRA SECTION 5 AND NOTAM PERM A1550/21

A1493/21 NOTAMN
Q) LIRR/QACXX/IV/NBO/E/000/165/3809N01316E045
A) LIRR B) 2103150000 C) PERM
E) REF AIP ENR 2.1.2.28-1 ‘PALERMO CTR’
ITEM 6.1 POINT 4) ‘SPEED CONTROL’ CHG TO READ:
ARRIVING AIRCRAFT TO PALERMO UNLESS OTHERWISE INSTRUCTED BY ATC UNIT,
SHALL REDUCE SPEED TO:
A) 250KT IAS AT FL100 OR BELOW,
B) 180KT IAS MAX STARTING THE TURN TO INTERCEPT THE APPROPRIATE
RDL FOR VOR APPROACH, OR AT A DISTANCE OF 9NM FROM RWY THR,
C) 160KT IAS MAX AT A DISTANCE OF 5NM FROM RWY THR

A1586/21 NOTAMN
Q) LIRR/QACXX/IV/NBO/E/000/025/4041N00820E019
A) LIRR B) 2103180000 C) PERM
E) REF AIP ENR 2.1.2.1-1 ‘ALGHERO CTR’
ITEM 6 ‘USE OF RADAR IN APCH CTL SER’
PARAGRAPH 6.1 ‘RADAR SERVICE OPERATIONAL CHARACTERISTICS’
CHG TO READ AS FLW:
1) SERVICE AREA: ALGHERO CTR
2) OPERATIVE SETTING: NIL
3) PRIMARY AND SECONDARY RADAR LIMITATIONS: NIL
4) SPEED CONTROL:
4.1) ARRIVING TRAFFIC
PILOTS OF RADAR VECTORED ACFT BOUND TO LIEA AD (ALGHERO),
IF NOT OTHERWISE INSTRUCTED BY ‘ROMA ACC’ ATC UNIT,
SHALL REDUCE SPEED TO:
A. 250KT IAS BELOW FL100
B. 200KT IAS:
– STARTING THE TURN TO INTERCEPT THE LOC
– STARTING THE TURN TO INTERCEPT THE RNP FINAL
– STARTING THE TURN TO INTERCEPT THE APPROPRIATE VOR RADIAL OR
NDB READING IN CASE OF VOR OR NDB FINAL APPROACHES
– AT A DISTANCE OF 12 NM FROM RWY THRESHOLD IN CASE OF STRAIGHT
IN APPROACH
C. 180KT IAS COMPLETING THE INTERCEPTING TURN OR AT A DISTANCE
OF 8NM FM THE RWY THR IN CASE OF STRAIGHT-IN APPROACH
D. MAX IAS 160KT AT A DISTANCE OF 5NM FROM RWY THR.
FURTHERMORE ATC MAY REQUEST PILOTS TO:
– ADJUST SPEED IN A SPECIFIC MANNER DURING THE INTERMEDIATE APCH
– REDUCE OR INCREASE SPEED UP TO 20KT UNTIL A MINIMUM DISTANCE
OF 4NM FROM THE RWY THR