Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Aperta consultazione per la revisione della circolare sulle manifestazioni aree

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha aperto la fase di consultazione per la revisione della circolare OPV-19 relativa alle manifestazioni aree. Nella bozza proposta da ENAC sono state integrate alcune raccomandazioni di sicurezza emesse dall’ANSV. In particolare, le novità più importanti riguardano alcune norme più stringenti per i lanci paracadutistici, la possibilità di svolgere esibizioni con aeromobili a pilotaggio remoto e l’inserimento di valutazione e requisiti per i voli in formazione.

Durante le manifestazioni aree per i lanci paracadutistici è stato inserito un nuovo requisito che prevede il possesso della licenza da almeno 24 mesi. Il limite di sorvolo del pubblico viene alzato a 45 piedi e la quota alla quale il paracadute principale deve essere completamente esteso passa da 1500 a 2500 piedi.

Riguardo i droni viene inserita la possibilità di effettuare esibizioni ma non possono essere ammessi alla manifestazione i sistemi aeromobili a pilotaggio remoto autonomi e i sistemi che prevedano la conduzione tramite strumenti atti ad aumentare la vista del pilota (ad es. binocoli, telecamere first personal view).

Per quanto riguarda i voli in formazione di aviazione generale e VDS è possibile effettuarli previa verifica da parte del Direttore Manifestazione dei titoli del pilota per il volo in formazione, rilasciati in accordo a standard nazionali (es programma AeCI) e/o internazionali (es CAP). Tra i titoli per il volo in formazione è valido l’addestramento militare.

La bozza della revisione della circolare è disponibile in allegato. Entro il 28 febbraio 2019 è possibile inviare eventuali commenti e/o osservazioni all’indirizzo email operazionivolo.personale@enac.gov.it, utilizzando l’apposito modulo.

Allegati