Desk Aeronautico è consultabile gratuitamente, la pubblicità è l'unico modo per mantenere il sito online. Cercheremo di renderla il meno invasiva possibile, disattiva AdBlock!

Alghero, Ancona, Brescia, Trapani e Trieste aprono ai VDS avanzati

Il 17 gennaio, con Disposizione del Direttore Generale, ENAC ha stabilito che gli aeroporti aperti al traffico commerciale con movimenti commerciali inferiori a 10.000 annui possono essere utilizzati da apparecchi per il volo da diporto sportivo qualificati avanzati. Oggi, con l’emissione del NOTAM A0418/19, nella sezione AIP Italia AD 1.3 sono ufficialmente inseriti tra gli aeroporti aperti al traffico VDS avanzato:

  • Alghero-Fertilia;
  • Ancona-Falconara;
  • Brescia-Montichiari;
  • Trapani-Birgi;
  • Trieste-Ronchi dei Legionari.

Inoltre, sia a Lampedusa che a Pantelleria viene rimosso l’arco temporale che permetteva l’attività VDS solamente dal 1 novembre al 30 aprile. Attualmente sono aperti tutto l’anno alle attività VDS.

La Disposizione del DG di ENAC pone la possibilità di limitare l’accesso ai VDS in fasce orarie o intervalli temporali qualora il livello di traffico commerciale lo dovesse richiedere, ma al momento non sono previste restrizioni.

Oltre a quelli già citati rimangono aperti ai VDS avanzati i seguenti aeroporti strumentali: Albenga, Aosta, Bolzano, Comiso, Crotone, Cuneo, Foggia-Gino Lisa, Grosseto, Marina di Campo, Parma, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rimini, Salerno, Taranto, Forlì e Trento. Mentre gli aeroporti aperti al solo traffico VFR sono tutti aperti anche ai VDS avanzati.

Si ricorda che nelle operazioni restano prioritarie le attività di trasporto aereo commerciale e la tutela delle attività di business aviation, di aviazione generale e di lavoro aereo. Inoltre, negli aeroporti aperti al traffico commerciale è spesso necessario coordinare preventivamente l’assistenza a terra. In particolare, a Trapani è necessario contattare il gestore almeno con 24 ore di anticipo per ricevere l’autorizzazione, a Trieste sono necessarie 6 ore, ad Alghero 8 mentre a Brescia 3. L’AeroClub d’Italia raccomanda di svolgere le attività nel pieno rispetto delle normative, delle regole della navigazione aerea, pianificando i voli sugli aeroporti di cui trattasi nel rispetto delle esigenze degli Enti gestori.

A0418/19 NOTAMN
Q) LIXX/QXXCH/IV/NBO/E/000/999/4408N01041E999
A) LIRR LIMM B) 1901210805 C) PERM
E) REF AIP AD 1.3-1 ‘LIST OF AERODROMES (AIRPORTS, HELIPORTS, WATER
AERODROMES)’
REFERRING TO FOLLOWING AD:
ALGHERO/FERTILIA
ANCONA FALCONARA
BRESCIA/MONTICHIARI
TRAPANI/BIRGI
TRIESTE/RONCHI DEI LEGIONARI
CHANGE COLUMN 6 ‘ADVANCED ULM’ TO READ ‘YES’ INSTEAD OF ‘NO’.
REFERRING TO LAMPEDUSA AD COLUMN 7 ‘REMARKS’ DELETE ‘SEE 2)’
REFERRING TO PANTELLERIA AD CHANGE COLUMN 7 ‘REMARKS’ TO READ: ‘SEE
3)’ INSTEAD OF ‘SEE 2),3)’